L’obesità è il peggior nemico dei gatti: dieta e bilancia fanno il micio sano!

Nella foto: Bobo, il gatto del coach motivazionale Giancarlo Fornei

Per mantenere sempre “in linea” il nostro gatto è necessario somministragli la giusta dose di cibo, ma spesso ciò non è così scontato perché troppe sono le variabili del fabbisogno energetico del felino domestico: l’età, il fatto che sia sterilizzato o meno e soprattutto il tipo di vita (cacciatore indefesso o dormiglione scalda-divano).

  • In commercio troviamo molti prodotti alimentari di qualità con un giusto quantitativo di proteine, grassi e carboidrati, che però devono essere somministrati senza mai superare le 60/80 kcal per kg di peso, al fine di non incorrere nel rischio di obesità, che colpisce il 70% dei mici domestici ed è la causa di molte patologie del gatto.

Inoltre è fondamentale, oltre a una dieta rigorosa, pesarlo tutti i mesi, specie in inverno quando, per il freddo, il micio tende a diminuire l’esercizio fisico.

Fonte: un articolo del veterinario Nico Tavian tratto Gente, 13/12/16

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare? Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi),  ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

 

 

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *