Sterilizzare cani e gatti: come, quando e perché!

Risultati immagini per cane e gatto amici

I CANI

  • Le femmine non destinate alla riproduzione sono frequentemente sterilizzate dopo il primo estro per due motivi: l’operazione previene l’insorgenza di numerose patologie dell’apparato riproduttivo (dalle cisti ovariche ai tumori mammari) e guarisce la diffusa, pericolosa tendenza alle gravidanze isteriche. «Raramente si castrano i maschi» aggiunge Cristina Pirovano, veterinaria milanese.
  • «In genere lo si fa per risolvere problemi alla prostata o ai testicoli, per contenere l’aggressività verso altri maschi presenti in casa, per smorzare l’irrequietezza sessuale e controllare certi comportamenti ossessivi come l’attitudine a marcare con l’urina il territorio di casa».

I GATTI

  • Gli esemplari di entrambi i sessi vengono sovente sterilizzati: le femmine perché durante il calore miagolano intensamente e sono molto irrequiete, i maschi perché sentono l’estro delle femmine che abitano nei dintorni, s’innervosiscono, miagolano, fanno pipi fuori dalla lettiera e spesso tendono a scappare di casa.

 

Fonte: tratto da un dossier su Airone marzo 2017, di Anissa Becerra

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare? Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

 

 

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *