Bambini e amici a quattro zampe!

Immagine correlata

Uno dei maggiori divertimenti dei bimbi è quello di giocare con ciò che la natura, nella sua semplicità, mette a disposizione. Giardino e terrazzo devono quindi necessariamente diventare uno spazio da vivere insieme agli animali, con esiti molto positivi sullo sviluppo delle conoscenze e competenze e con vantaggi consistenti nell’ambito neuropsichiatrico.

  • Trascorrere del tempo all’aperto con il cane, divertirsi con il gatto o con gli altri pet è un sistema efficace per distrarsi dallo stress dei momenti scolastici e per imparare a osservare il mondo naturale anche attraverso le reazioni e le curiosità degli amici a quattro zampe.

La presenza di un balcone o terrazzo aiuta a stimolare la convivenza e la relazione fra bambini e animali domestici. Persino in città c’è chi tiene in terrazzo non solo cani e gatti, ma anche piccoli recinti per i conigli nani, furetti e gabbie per roditori quali cavie e cincillà, animali da affezione che si relazionano bene con i bambini. Occorrerà tenere sotto controllo i cani di piccola taglia.

  • I balconi andrebbero recintati con una rete a maglie abbastanza fitte alta circa 1,8 m, con 20 cm di rientranza verso l’interno in orizzontale per impedire all’animale dì arrampicarsi.

Quanto ai gatti, alcuni arrivano a camminare indisturbati sull’orlo del parapetto del balcone: in questo caso è importante che i bambini siano consapevoli del rischio e che quindi adottino un comportamento che non provochi un “volo” indesiderato e pericoloso.

 

Fonte: tratto da Natù, n°1/2015

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

 

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *