Bimbi in ospedale? Con Fido passa il dolore!

Risultati immagini per pet therapy prelievi

“Con Fido passa il dolore”: a confermarlo sono i primi risultati del monitoraggio avviato lo scorso anno sul programma di Pet therapy della Casa pediatrica dell’Ospedale Fatebenefratelli di Milano.

  • Nel 64 per cento dei casi, infatti, i bambini che durante il prelievo di sangue hanno potuto interagire con un cane hanno mostrato una ridotta percezione del dolore così come buoni sono stati gli indici fisiologici (frequenza cardiaca e respiratoria, ossigenazione del sangue).

Questi primi confortanti risultati sono stati esposti durante una conferenza a cui hanno partecipato il direttore della Casa pediatrica Luca Bernardo, il presidente di Frida’s Friends Mario Colombo e l’on. Michela Vittoria Brambilla, presidente della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente.

Quest’ultima ha commentato: «Sono stati compiuti molti passi avanti; tuttavia, per definire figure professionali, standard e procedure occorre una legge nazionale che chiedo al Parlamento di discutere. La Pet therapy non è e non può essere sfruttamento degli animali, ma una forma dolce di co-terapia che riconosce la loro capacità di stabilire un rapporto emozionale profondo con gli esseri umani. A questi benefici dovrebbero poter accedere facilmente tutti coloro che ne hanno bisogno: il moltiplicarsi delle evidenze scientifiche suggerisce l’opportunità che il Servizio sanitario nazionale sostenga anche economicamente il ricorso a terapie assistite con animali».

 

Fonte: Amici di Casa, maggio 2017



zooplus.it

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *