Adotta un levriero (salvagli la vita)!

Risultati immagini per progetto spagna enpa

Diamo voce in questo post alla campagna nazionale promossa dall’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali www.enpa.it), per salvare la vita a centinaia di cani destinati a morte certa nei canili spagnoli (perrera).

Un obiettivo che Cerco Cuccia condivide al 100% e per cui vi invita a consultare il sito: www.progettospagna.it.

Il progetto è nato nel 2010 e in questi 5 anni ha già salvato oltre 500 levrieri. Il Galgo spagnolo è un cane silenzioso, elegante, gentile, nobile, affettuoso ed estremamente equilibrato.

Allevato senza scrupoli e senza misura dai cacciatori viene sfruttato per le sue doti fisiche per la caccia alle lepre ma solo per poche stagioni, senza particolare cura delle loro condizioni di salute.

 

Secondo la tradizione del sud del paese il levriero verrà successivamente impiccato ad un ramo e morirà solo dopo una lunga agonia.

 

Questo viene effettuato come atto di buon auspicio per la stagione successiva.

Risultati immagini per progetto spagna enpa

I meno idonei verranno scartati subito, abbandonati per strada, gettati nei pozzi o portati nelle perreras. Dopo solo alcune settimane se non verranno adottati saranno uccisi! Si stima che ogni anno 50.000 cani vengano massacrati in Spagna.

Il Progetto Spagna ENPA si occupa di sottrarre i levrieri alla perreras prima che vengano uccisi e di organizzare il trasporto della salvezza in Italia.

Risultati immagini per progetto spagna enpa

Per questo servono le case di accoglienza temporanea. Accogliere temporaneamente un levriero, in attesa che trovi la sua sistemazione definitiva, è un grandissimo gesto d’amore e un grande aiuto per l’associazione (che fornirà allo stallante il collare, il guinzaglio e sosterrà le eventuali spese sanitarie per l’animale). Resta scontato che, lo stallante, ha la priorità assoluta sull’adozione.

Sul sito è visibile inoltre una gallery dei cani adottabili da subito (alcuni si trovano ancora in Spagna, altri sono già in Italia). Per farlo è necessario:

  1. scaricare la domanda di adozione dal sito. NB: la domanda non è vincolante per entrambe le parti,
  2. restituire la domanda di adozione compilata/firmata e restare in attesa della chiamata per la visita a casa di preaffido,
  3. visita di preaffido a casa con eventuale assegnazione del cane in funzione alla disponibilità del momento e alle richieste da parte dell’adottante,
  4. donazione su conto corrente di ENPA Progetto Spagna,
  5. consegna del cane (se già presente in Italia) o comunicazione della data di arrivo del furgone dalla Spagna,
  6. sottoscrizione contratto di adozione con ENPA e disbrigo pratiche di registrazione in ACR.

I levrieri verranno consegnati con regolare passaporto europeo, sterilizzati, con microchip, iscritti in ACR con esami del sangue/feci e vaccinazioni obbligatorie.

 

Fonte: Cerco Cuccia Disperatamente, dicembre 2015

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *