Fiori californiani anche per animali!

Risultati immagini per fiori californiani per cani

Elaborati a partire dagli Anni Settanta da due studiosi americani, Richard Katz e Patricia Kaminski, i fiori californiani sono circa 150 rimedi per affrontare i disagi più disparati. Alla loro origine ci sono i fiori di Bach, ovvero quei 38 rimedi per stati d’animo negativi messi a punto negli Anni Trenta dal medico inglese Edward Bach.

Nel libro Fiori californiani per gli animali (Xenia edizioni), la veterinaria Laura Cutullo spiega come usarli sul tuo pet: non ne cambiano il carattere, ma lo aiutano a esprimere al meglio le sue potenzialità.

Ecco qualche esempio.

SE HA PAURA DELLA CITTÀ corn, il fiore del mais, è consigliato in caso di trasferimento dalla campagna alla città. Il rumore, le auto, la folla, l’assenza di verde possono spaventare e addolorare il cane o il gatto. Corn li aiuta a sentirsi a casa anche lontani dalla natura, ma tu cerca comunque di far sì che i tuoi pet abbiano la possibilità dì vivere un po’ a contatto con il verde.

SE SOFFRE LA LONTANANZA L’azzurro forget me not (non ti scordar di me) lenisce il dolore del distacco. Utile in caso di lutto per la morte di un altro animale o di un essere umano, ma anche nei casi di allontanamento di una figura amata, per esempio per una vacanza, un impegno di studio o di lavoro, un divorzio.

SE ABBAIA TROPPO O MORDE Per il cane che abbaia con insistenza e tende a mordere, o per cani e gatti che usano il morso non per aggredire ma per far capire – nel modo sbagliato – che cosa vogliono e che cosa li infastidisce, il fiore giusto è snapdragon (bocca di leone).

SE IGNORA I CUCCIOLI mariposa lily migliora la relazione fra mamma e cuccioli. Aiuta piccoli separati o abbandonati dalla madre e serve anche per far affiorare il senso materno in animali che dopo il parto sembrano non volere o non sapere prendersi cura dei figli.

SE FATICA A ENTRARE IN CONNESSIONE cosmos aiuta la comunicazione fra specie diverse. Si consiglia in particolare per facilitare l’amicizia fra pet e bambini. Il legame fra un animale e un cucciolo d’uomo può essere meraviglioso, però i due devono prima imparare a capirsi e a rispettarsi. Spruzza cosmos nell’aria quando bimbo e pet sono nella stessa stanza; aggiungendo mailow (malva) la connessione sarà ancora più forte.

Usali così

La terapia può durare da pochi giorni a parecchi mesi. Puoi rivolgerti a un veterinario specializzato ma anche provare a fare da sola: la floriterapia non ha controindicazioni e quindi non rischi fare danni. Puoi trovare le essenze dei fiori californiani in erboristeria, in farmacia e online.


Risultati immagini per floriterapia per cani e gatti

Come si fa: riempi d’acqua una boccetta da 30 ml in vetro scuro e con contagocce. Aggiungi due gocce dell’essenza (o delle essenze) che hai scelto. Scuoti il preparato e versane 4-6 gocce in bocca all’animale, nella pappa o nell’acqua, da 2 a 4 volte al dì. Puoi anche spruzzare il preparato nell’aria o metterlo sulla mano per poi passarlo sul pelo del tuo amico. La boccetta, conservata in luogo fresco, dura un paio di settimane.

 

Fonte: un articolo di Laura Zoccoli su Starbene, 17/01/17



zooplus.it

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *