Con il caldo è meglio il cibo umido o secco?

In estate è meglio il cibo umido rispetto al secco, perché garantisce un apporto maggiore di acqua, però, attenzione alle quantità e non lasciatelo nella ciotola troppo a lungo se dovesse avanzare, perché con le alte temperature, ovviamente, l’alimento umido tende a deteriorarsi molto in fretta, oltre ad attirare insetti fastidiosi.

  • Chiaramente, se il pet è abituato da sempre al cibo secco, meglio evitare cambiamenti repentini nella sua alimentazione, perché si potrebbero causare problemi intestinali e digestivi.

Ricordate di fornire al cane e al gatto una ciotola d’acqua fresca (non fredda di frigorifero) e pulita per dissetarsi a dovere, che dovrà essere sempre piena e a disposizione.

Non preoccupatevi se vi sembra che in estate il vostro gatto beva di meno: in realtà lo fa soprattutto nelle ore notturne, quando non lo vedete. L’importante è fornirgli sempre una buona quantità di acqua, da cambiare ogni giorno: il gatto odia l’acqua stagnante e potrebbe arrivare a non berla nonostante la sete!

 

Fonte: Vivere Light, luglio/agosto 2017 (con la consulenza della dottoressa Silvia Scaina, medico veterinario)

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi),  ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *