Sono allergico al pelo del gatto ma mi piacerebbe adottarne uno: come faccio?

Immagine correlata

Innanzitutto la lettiera dovrà essere pulita solo con guanti e mascherina, senza toccarla direttamente.

Evitare di toccarvi il viso e gli occhi dopo avere avuto un contatto con il micio, senza avere lavato prima le mani.

Le lenzuola e i tessuti (dove si annidano i residui di pelo che scatenano l’allergia) andranno, quindi, puliti e cambiati frequentemente facendo in modo che il micio non soggiorni mai nella camera da letto.

Dal momento poi che il gatto tende a spargere l’allergene durante la toeletta, lo si potrà aiutare in questo compito tenendolo pulito e spazzolato frequentemente, anche recandosi da un toelettatore esperto.

  • Esistono in commercio, peraltro, prodotti specifici a base di principi attivi quali “Allerpet” che migliorano l’aspetto del mantello e della cute dell’animale, rimuovendo le cause dell’allergia.

 

Fonte: Visto Speciale Pet, agosto/settembre 2017



zooplus.it

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *