Il vaccino trivalente per il gatto…

Il vaccino trivalente è attivo contro la rinotracheite infettiva, la calicivirosi e la panleucopenia felina. Tutti i gatti devono essere vaccinati, indipendentemente dalle loro abitudini di vita, come stabilito dai protocolli della Wsava (World Small Animals Veterinary Association).

Il piano vaccinale prevede l’esecuzione iniziale di tre dosi (a due, tre e quattro mesi di età), seguite da un richiamo a dodici mesi di vita. Se il micio conduce vita esclusivamente casalinga, sono sufficienti re-inoculazioni triennali da proseguire per tutta la durata dell’esistenza.

Nei soggetti che escono all’aperto, che frequentano anche occasionalmente pensioni, gattili e strutture di ricovero, è invece più prudente eseguire il richiamo ogni anno.

Occorre ricordare che i gatti da immunizzare devono essere in buona salute e liberi da parassiti, altrimenti la risposta immunitaria può non essere adeguata in determinate situazioni. Per l’esecuzione del vaccino occorre dunque rivolgersi al veterinario, che possa prima accertare le buone condizioni di salute del nostro piccolo felino.

 

Fonte: Amici di Casa, ottobre 2017

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi),  ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *