Shubunkin: un simpatico pesciolino a pois (occhio a queste malattie)!

Controlliamo che il pesciolino non abbia il suo parassita più comune (Ichthyophthirius multifiliis).

In questo caso il pesce si ricopre di puntini bianchi e le branchie hanno difficoltà a respirare. Si tratta di una malattia del tutto curabile.

Non è grave, ma va isolato e bisogna interpellare il veterinario.

Un altro parassita che colpisce i pesci rossi è il trematode (verme). Il pesce si “gratta” contro le superfici delle decorazioni, si ricopre di muco, diventa più rosso e potrebbe gonfiarsi a livello dell’addome. Controlliamo anche l’andatura per capire se il nostro amico ha problemi con la vescica natatoria.

  • Si tratta di una malattia facile da identificare perché il pesce nuota di lato o anche capovolto. Si può guarire e non si tratta di una malattia contagiosa.

Come scegliere gli esemplari più sani? Devono essere di dimensioni normali, né troppo piccoli né troppo grandi, devono nuotare seguendo percorsi regolari dritti e lineari e non devono restare per troppo tempo né sul fondo né appena sotto il pelo dell’acqua. Il pesce deve essere bello attivo e non deve presentare lesioni, neanche piccole.

 

Fonte: Amici di Casa, settembre 2017

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi),  ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *