Gatti: la dieta in gravidanza…

Se la nostra micia è in attesa, dobbiamo modificare la sua dieta per garantirle tutti gli elementi necessari alla copertura dei fabbisogni nel corso della gravidanza.

Preparare una razione a partire da ingredienti freschi non è facile, considerando che spesso i gatti hanno gusti difficili. Se, invece, la gatta è già abituata agli alimenti preconfezionati, è semplice reperire un prodotto adatto.

I mangimi per gattini in genere vanno bene: la somministrazione va iniziata dal trentesimo giorno di gravidanza e proseguita fino al termine dell’allattamento, alternando preparati umidi e secchi.

Prima di scegliere consultiamo il veterinario. Occorre anche ricordare che durante la gestazione la nostra amica deve essere nutrita in maniera equilibrata, abbondante e costante: l’ideale è lasciarle sempre a disposizione un alimento secco per gattini, dandole allo stesso tempo numerosi piccoli pasti di mangime umido o di cibo casalingo nell’arco delle ventiquattr’ore.

  • Nel caso di ingredienti casalinghi è meglio privilegiare gli alimenti di origine animale, carne e pesce.

 

Fonte: Amici di Casa, ottobre 2017



zooplus.it

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *