Il tuo cane ha problemi di cuore?

Il trattamento delle cardiopatie canine si basa sulla somministrazione di specifici farmaci capaci di mantenere il problema sotto controllo, in modo da rallentare il più possibile la naturale evoluzione della malattia.

  • I farmaci devono essere somministrati per tutta la durata della vita del cane ed è pertanto fondamentale, trattandosi di principi attivi “salva-vita”, essere certi di avere in casa scorte adeguate e di custodire le confezioni in luoghi sicuri.

Oltre al trattamento farmacologico, è importante che i cani malati di cuore conducano una vita rilassata: giochi violenti, emozioni forti, sforzi brevi e intensi (come corse, salti, discesa e salita delle scale) vanno evitati il più possibile.

Il movimento regolare, come quello fatto nel corso di passeggiate non troppo lunghe al guinzaglio, è invece decisamente utile per migliorare la circolazione sanguigna.

Da segnalare, poi, come in particolari situazioni sia possibile il ricorso alla chirurgia, oggi sempre più praticata anche in Italia sulla base dei progressi compiuti dalla scienza veterinaria negli ultimi anni.

 

Fonte: Amici di Casa, ottobre 2017

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi),  ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *