Bocconi avvelenati: bene le ordinanze ma è ora di fare una legge!

Quella delle esche e dei bocconi avvelenati è una piaga che continua, purtroppo, a provocare vittime tra i nostri amici a quattro zampe.

Per questo, il Ministero della Salute ha deciso di prorogare di dodici mesi l’ordinanza che vieta a chiunque di utilizzare, preparare, miscelare e abbandonare esche o bocconi avvelenati o contenenti sostanze in grado di causare intossicazioni e lesioni (come vetri, metalli o materiale esplodente).

Negli ultimi anni, queste misure hanno permesso un maggior controllo, una significativa riduzione dell’incidenza degli episodi di avvelenamento e l’individuazione dei responsabili.

  • Una buona notizia, dunque, ma serve finalmente una legge!

 

Fonte: Amici di Casa, settembre 2017

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi),  ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata. 

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *