Gatto e cane si odiano?

Perché l’incontro fra un gatto e un cane finisce quasi sempre in zuffa? Si tratta di una reciproca avversione d’origini antichissime?

A questa e alle altre domande che ne conseguono si può rispondere dicendo che Felix e Fido apparentemente si odiano perché non si capiscono. Ovvero ciascuno usa un suo peculiare modo di comunicare assolutamente indecifrabile per l’altro.

Pertanto il termine più giusto è incomprensione. E in ciò nulla hanno a che fare il miagolare o l’abbaiare, perché i veri segnali emessi dalle due specie sono quelli del corpo.

Chiariamo il concetto fornendo al riguardo un esempio emblematico: un micione intenzionato ad avvicinare un cane per stringere amicizia tiene la coda ben dritta, in verticale, come quando si struscia contro le nostre gambe.

  • E qui si innescano i guai, perché nel linguaggio dell’altro quattro zampe l’appendice così posizionata esprime invece dominanza, e quindi il desiderio d’imporla anche a costo di una sfida. Che puntualmente viene accolta a spese del gatto, animato invece da propositi tutt’altro che ostili!

 

Fonte: estratto da un servizio di Edoardo Lucignani, su “L’Arca di Noè”, dicembre 2017

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *