Nell’uomo e nel cane emozioni condivise!

I ricercatori cercano conferme anche sul piano della comprensione emozionale tra cane e uomo.

Si stanno anche mettendo in atto alcune procedure scientifiche, attraverso esami strumentali, come la risonanza magnetica multifunzionale.

L’ultima ricerca, in ordine di tempo, è stata pubblicata a maggio dagli studiosi dell’università americana di Atlanta, che hanno utilizzato proprio la risonanza magnetica multifunzionale, per osservare come si attiva il cervello dei cani quando l’animale vede il padrone manifestare certe emozioni (pianto, rabbia, gioia……..).

  • L’equipe guidata da Gregory Berns, ha scoperto che il loro cervello apprende non per una semplice risposta riflessa a determinati gesti del padrone, ma perché si attivano determinate aree cognitive cerebrali.

Il prossimo passo sarà capire quali aree si attivano in corrispondenza di quali stimoli.

Tratto da un articolo di Silvia Doria
Fonte: Viversani & Belli, 29 giugno 2012

Fonte: tratto dal blog Gatti & Cani di Casa, trovi il post originale a questo link

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *