Alla scoperta del Bovaro Bernese!

È il più conosciuto fra i bovari svizzeri, detti anche “cani da capanna”, e si riconosce dagli altri per il mantello, lungo e leggermente mosso, senza essere riccio. I colori sono uguali a quelli degli altri bovari.

  • I segni caratteristici di questa razza sono una striscia bianca simmetrica che si prolunga dal cranio al muso, dove si allarga, e una macchia bianca sul petto, di preferenza a forma di croce.
  • I piedi sono bianchi e la macchia non deve superare il carpo. Bianca è anche la punta della coda.

Questo cane affettuoso e di temperamento sicuro è ottimo cane di famiglia, ma necessita di buon esercizio fisico.

STORIA I suoi antenati sono da ricercarsi nei cani da pastore al seguito delle legioni romane, forse incrociati con cani da pastore locali. Più recentemente è stato utilizzato per il lavoro nelle fattorie, soprattutto nel Bernese, dove è stato usato anche per il trasporto dei prodotti agricoli al mercato, su piccoli mezzi a ruote.

NOTA Ha molti estimatori in Europa, ma non è tanto popolare nel resto del mondo.

Nazione d’origine Svizzera
Classificazione Cane di utilità
Taglia 58-70 cm
Peso 40-48 Kg
Carattere attento, amichevole

Fonte: La Biblioteca della Natura – Cani – di David Alderton




Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *