Gatti, anche i suoi occhi soffrono il freddo!

I colpi d’aria e gli sbalzi di temperatura possono causare problemi anche agli occhi dei mici. A volte il disturbo compare associato alle forme di raffreddore, in altri casi è l’unico sintomo presente.

Gli occhi del micio lacrimano o producono materiale
semi-solido, le congiuntive appaiono arrossate e il gatto può tenere le palpebre semichiuse e strofinarle con le zampe per lenire il fastidio.

Se la congiuntivite non è grave, può essere sufficiente preparare della camomilla, lasciarla raffreddare ed effettuare impacchi mattina e sera con una garza, meglio dopo avere pulito gli occhi con un’altra garzina, sempre bagnata di camomilla.

L’acqua borica non va bene, perché può cristallizzarsi, ed è meglio evitare il cotone, perché può sfilacciarsi e peggiorare l’irritazione. Colliri e pomate, comunque subordinati al parere del “dottore degli animali”, vanno usati solo se i metodi descritti non funzionano.

 

Fonte: Amici di Casa, gennaio 2018

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *