Cani: cos’è l’intelligenza emotiva?

L’intelligenza emotiva è definita come “la capacità di monitorare i propri sentimenti e quelli altrui al fine di raggiungere determinati obiettivi”. Cinque sono le caratteristiche fondamentali dell’intelligenza emotiva:

  • la consapevolezza di sé, ossia la capacità di produrre risultati riconoscendo le proprie emozioni;
  • il dominio di sé, ossia la capacità di utilizzare i propri sentimenti per un fine;
  • la motivazione, definita come la capacità di scoprire il vero e profondo motivo che spinge all’azione;
  • l’empatia, la capacità di sentire gli altri entrando in un flusso di contatto;
  • l’abilità sociale, la capacità di stare insieme agli altri cercando di capire gli eventi in atto tra le persone e/o i cani.

Alla base dell’intelligenza ci sono la capacità di rispondere adeguatamente ai problemi posti dal mondo fisico e sociale, di ricordare e trarre beneficio dalle proprie esperienze e di cambiare in modo flessibile il proprio comportamento al mutare delle circostanze.

La flessibilità consente la sopravvivenza nell’ambito evolutivo. Spesso sentiamo dire che “in natura sopravvive il più forte”: se fosse così, però, saremmo circondati da T-Rex anziché da farfalle.

  • Tra le capacità del cane c’è anche quella di rispondere ai problemi posti dal mondo che lo circonda, trovando le soluzioni più adatte.

Fonte: Amici di Casa, dicembre 2017

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *