Jack Russell: una piccola furia di rara intelligenza!

Una cosa è certa, il Jack Russell non è un cane soprammobile.

Sarà anche di piccola taglia, ma ha una grande personalità e una voglia incontenibile di azione e movimento.

Fa parte del suo patrimonio genetico: in origine fu selezionato come cane da caccia. Il compito dei suoi antenati, infatti, era seguire le prede e stanarle dai rifugi sotterranei. Serviva coraggio, determinazione, forza, resistenza e agilità…

Qualità ancora presenti, ma che oggi trovano nuove applicazioni. Per esempio, percorsi di agility o altre discipline sportive e attività ludiche, purché siano all’aria aperta e si possa correre e saltare.

  • Sì, perché questi cagnolini dal faccino tenero, incorniciato da graziose orecchie a V pendenti, e con occhi nocciola assai espressivi, sono delle piccole amabili canaglie: hanno bisogno di una valvola di sfogo per la loro energia.

Che siate dinamici o sedentari, con loro avrete la vostra dose di allenamento giornaliero. Il che è un toccasana, fintanto che potete permettervi di stare al ritmo.

 

Fonte: estratto dal bel servizio di Tito Parrello su “L’Arca di Noè”, dicembre 2017




Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *