Collare antiabbaio, la Cassazione: “è reato”!

La Corte di Cassazione, confermando la condanna per maltrattamenti su animali inflitta a un uomo dal tribunale di Verona, ha sancito che chiunque imponga un collare antiabbaio al proprio cane, avente la caratteristica di emanare scosse elettriche quando abbaia, commette reato.

L’uomo, condannato a una multa di 800 euro per aver imposto questo tipo di collare ai suoi due Setter, si era difeso affermando che il collare non provocava dolore ai
cani ed era usato in via eccezionale.

  • La Cassazione ha, invece, ribadito che «costituiscono maltrattamenti non soltanto quei comportamenti che offendono il comune sentimento di pietà e mitezza verso gli animali per la loro manifesta crudeltà ma anche quelle condotte che incidono sulla sensibilità psicofisica dell’animale, procurandogli dolore e afflizione».

Bellissima notizia!

 

Fonte: Amici di Casa, marzo 2018




Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *