Uno scontro “al volo”…

Premessa: questa vicenda, per quanto originale, è realmente accaduta a un mio conoscente che, da un paio di giorni, avvertiva un fastidioso dolore alla cervicale, un classico dovuto al clima umido e freddo della pianura padana.

  • L’amico si reca in farmacia centrale, che nella mia città è situata nella piazza del Duomo dove storicamente vive una colonia di piccioni che i bambini si divertono a rincorrere e ad alimentare. Appena acquistata una scatola di compresse antidolorifiche, l’uomo sente squillare il telefonino: un vicino di casa lo sta chiamando per avvertirlo di avere lasciato aperta la saracinesca del garage.

A quel punto, esce di volata dalla porta a vetri della farmacia e gira a destra, di corsa. In quel preciso momento un piccione, in volo radente, lo centra sulla fronte. Niente di grave per nessuno dei due, ma l’amico, oltre alla cervicale, ha avuto anche mal di testa per due giorni. Forse anche il piccione.

 

Fonte: una storia del dottor Oscar Grazioli, veterinario e scrittore, tratta da Confidenze, 13/02/18

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *