Alla scoperta del gatto British Shorthair!

Vuoi per sua natura, vuoi perché l’apporto di sangue persiano lo ha influenzato non poco, il British Shorthair può essere definito un gatto tranquillo, affettuoso e molto socievole.

Rispetto alle altre razze a pelo corto è indubbiamente più pigro, riservato e flemmatico, da molti addirittura definito come “un gatto dal temperamento molto inglese”.

Vivere in famiglia lo rende particolarmente appagato e felice.

Grazie al fisico forte e robusto e al pelo spesso e folto, si adatta a qualsiasi clima. L’aria aperta gli è congeniale, ama i grandi spazi, il giardino, ma si accontenta anche di un terrazzo o di un balcone.

 

Fonte: “Gatti come Noi”, calendario 2018 Demetra




Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *