Gatti: mamme e cuccioli…

Un gattino alla nascita pesa circa un etto, è lungo 10-15 centimetri, ha le palpebre chiuse e le orecchie ripiegate: perciò non vede, non sente, non cammina, ed è completamente dipendente dalla madre per il calore, la nutrizione e l’eliminazione delle feci e delle urine. Se perde il contatto con la madre, comincia a trascinarsi con movimenti circolari emettendo miagolii acuti e, qualora non riesca a localizzarla, non può sopravvivere.

Un gattino sano aumenta di 15-20 grammi al giorno; poppa vigorosamente, ha un buon tono muscolare e cutaneo e ha un aspetto paffuto. Quando è malato si lamenta, è freddo al tatto ed è isolato dal resto della cucciolata.

È essenziale che i piccoli assumano ogni giorno un’adeguata quantità di latte, occorre quindi assicurarsi che la madre ne produca abbastanza per tutti i cuccioli altrimenti si deve prendere in considerazione l’allattamento artificiale parziale o totale. Durante l’allattamento è inoltre indispensabile che la gatta riceva sufficienti quantità di cibo, e che questo sia di ottima qualità.

LE FASI DELLA CRESCITA

È bene non allontanare i piccoli dalla madre e dai fratelli prima delle 6-7 settimane di età, periodo nel quale il gattino impara e sviluppa tutta una serie di atteggiamenti e regole feline. Nelle prime settimane di vita i cuccioli riconoscono la madre attraverso segnali vocali che possono indicare rimprovero, allarme, richiamo e così via; quando saranno più grandi e autonomi la seguiranno nei suoi spostamenti osservandone i movimenti della coda, che lei terrà appositamente sollevata e rivolta all’indietro.

  • All’età di 2-3 settimane il gattino apre gli occhi (che in questa fase sono sempre di colore grigio-blu), drizza le orecchie, inizia a strisciare e gli spuntano i primi denti incisivi da latte.
  • A 3-4 settimane inizia lo svezzamento, il cucciolo comincia a camminare speditamente e apprende l’uso della lettiera. Quando ha 4-5 settimane corre, impara a lavarsi e giocare. Giunto alle 6-11 settimane di vita il gattino inizia la pratica della caccia, allontanandosi sempre più dalla madre; sarà completamente indipendente solo verso i 6 mesi.

Sempre in questo periodo si completa la dentatura da latte. Infine, a 12-18 settimane gli occhi del gattino assumono il colore definitivo e iniziano a spuntargli i denti da adulto, il cui sviluppo si completerà intorno ai 6-8 mesi.

 

Fonte: “Gatti come Noi”, calendario 2018 – Demetra

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *