Sono allergica al pelo di gatto e sono da poco andata a stare dal mio fidanzato che vive, appunto, con un micio. C’è un modo per eliminare o mitigare i fastidi?

Come ho avuto già modo di rispondere in altre occasioni, per quanto riguarda il gatto, il suo allergene è contenuto nella saliva e, per le sue abitudini igieniche, il micio cosparge il suo pelo dell’allergene.

Inoltre, è un allergene molto piccolo, che rimane volatile nell’ambiente per molto tempo ed è in grado di penetrare in profondità nell’albero bronchiale, provocando spesso importanti crisi di difficoltà respiratoria.

Nella sua domanda non è specificato se lei è asmatica o no.

Sarebbe opportuno rivalutare la sua condizione allergica per aver bene chiara la sua attuale situazione: in funzione di ciò sarà possibile decidere e utilizzare tutti i possibili accorgimenti, ambientali e terapeutici, tra i quali potrà essere presa in considerazione anche l’immunoterapia specifica.

  • Si rivolga pertanto al suo centro a allergologico di riferimento per effettuare un’attenta rivalutazione pneumologica e allergologica.

 

Fonte: una risposta del dottor Floriano Bonifazi, Allergologo-Pneumologo Presidente Onorario AAITO (Associazione Italiana Allergologi Immunologi Ospedalieri), Ancona – tratto da Vero Salute, febbraio 2018

Leggi anche questi post (sempre sulle allergie), a questo link

 

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *