Pet sitter: i requisiti importanti che deve possedere!

L’ideale è una persona che il nostro amico ha già conosciuto e a cui si è abituato, o perché si tratta di un familiare o di un amico, oppure perché lo abbiamo fatto entrare pian piano, attraverso incontri conoscitivi, nella vita del nostro amico a quattro zampe.

Né per i cani né per i gatti è facile abituarsi a una nuova presenza, ma con un po’ di pazienza tutto potrebbe andare per il verso giusto.

  • Per il gatto, per esempio, serve una persona che abbia la pazienza di fermarsi a giocare e l’occhio clinico per capire se qualcosa non va nell’animale.
  • Per il cane, un vero e proprio esperto, che sappia condurre l’animale, gestire il rapporto con gli altri cani e abbia l’esperienza necessaria per non correre rischi in strada.

Teniamo presente che, mentre per un gatto la persona in questione è e rimane un ospite, per un cane è più difficile: uscire in passeggiata con un estraneo può rappresentare uno sforzo notevole. Per questo, ripetiamo, sarebbe meglio non separarsi mai dal propri cani e, anche a costo di fare qualche sforzo, portarli con noi: spesso si scopre che la vacanza, in realtà, è molto più bella!

 

Fonte: Amici di Casa, luglio 2018

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *