Alimentazione del cane: proteine nella ciotola!


La carne è l’ingrediente proteico maggiormente utilizzato nella preparazione dei mangimi destinati ai cani. Le materie prime provengono da animali destinati all’alimentazione umana, controllati sotto il profilo veterinario prima e dopo la macellazione.

Per la produzione dei mangimi si impiegano le parti poco richieste dal mercato, per esempio ali e colli di pollame, ritagli di macellazione, muscoli sottocutanei, ciccioli di suino e così via: queste sono triturate in modo da renderle omogenee e miscelate agli altri ingredienti.

Quanto alle crocchette, sebbene le moderne tecnologie consentano di introdurre carne fresca, nella maggior parte dei casi si tratta di carni essiccate e ridotte in farina.

Oltre al manzo e al pollo, oggi l’industria del pet-food si avvale di carni poco utilizzate un tempo, per esempio cavallo, coniglio, tacchino, maiale, cervo, renna, anatra, quaglia e così via.

  • Sono utilizzate anche numerose specie di pesci, tra cui il pesce azzurro, il tonno, lo sgombro, il merluzzo, la trota e il salmone, ricchi di proteine di eccellente qualità e di aminoacidi essenziali. Il pesce, inoltre, contiene vitamine del gruppo B e minerali, in particolare calcio, fosforo, iodio e rame.

 

Fonte: Amici di Casa, settembre 2018

 

Crocchette cane adult MONGE SIMBA 20KG
€24,33
Acquistalo su Amazon.it

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *