Gli angeli di Ares (il cagnolino è salvo)…

È salvo, anche se in gravi condizioni Ares, un cucciolo che era stato gettato in un burrone, in una zona piena di rovi, in una frazione di Motta Santa Lucia nel Catanzarese, e abbandonato al proprio destino.

I suoi “angeli” sono tre ragazzi che, sentendo i lamenti del cagnolino, si sono calati nel fosso, lo hanno tratto in salvo costruendo una barella di fortuna e lo hanno affidato alle cure di un veterinario.

  • Ares si trovava in quella situazione già da diverse ore, se non addirittura giorni, e sarebbe senz’altro morto se i giovani non fossero intervenuti. Enpa è intervenuta successivamente al salvataggio del cagnolino, raccogliendo l’appello dei suoi soccorritori, in grave difficoltà nel sostenere le spese mediche di Ares che sono state coperte dall’ente grazie alla sua Rete Solidale.

Enpa, di fronte all’ennesimo episodio di maltrattamento nei confronti degli animali, è tornata a chiedere alle istituzioni un inasprimento delle pene per chi si macchia di questi terribili reati.

 

Fonte: Amici di Casa, ottobre 2018

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *