Hai un cucciolo in casa? Ecco come devi comportarti con lui…

Fino a circa quattro mesi e mezzo d’età il cucciolo non è in grado di controllare lo stimolo della pipì e della popò: se sporca in casa, dunque, non va assolutamente punito.

  • Quando il veterinario ci assicurerà che il cagnolino ha un’immunità vaccinale sufficiente, potremo iniziare a portarlo fuori, a orari regolari e subito dopo aver mangiato o dopo una sessione di gioco: sono questi, infatti, i momenti in cui il cane tende a fare i bisogni.

Quando il cucciolo sporca fuori bisogna sempre premiarlo con un bocconcino e una carezza, in modo da fargli comprendere che questo comportamento è corretto e legato a qualcosa di molto piacevole (cibo, giochi e coccole).

Va invece ignorato quando fa i bisogni in casa: punirlo ne aumenterà solo l’ansia e lo metterà in grande difficoltà e agitazione, quindi non facciamolo mai.

 

Fonte: Amici di Casa, dicembre 2018

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *