Gatto: come massaggiare il nostro micio!

 

Massaggiare il gatto di casa è una pratica diffusa e, secondo alcuni comportamentisti, aiuta il micio a liberarsi da un accumulo di tensione muscolare ed emotiva. Del resto, la madre sui piccoli, con la lingua e con il muso, li pulisce e al contempo li rassicura: in poche parole li massaggia.

 

Il massaggio aiuta a rilasciare citochine che abbassano i livelli di stress ormonale e anche a stimolare la circolazione sanguigna.

Come massaggiare il nostro micio?

Il primo step consiste nell’avvicinamento, accarezzando il micio senza obbligarlo alla posizione supina. Quando il micio si sentirà a suo agio si sdraierà e potrete attivare il primo tipo di massaggio cioè l’effleurage.

  • Con una mano sfiorate delicatamente il pelo, partendo dalla testa con movimenti leggermente circolari delle dita o del palmo della mano spostandovi lungo il collo, il corpo e le zampe fino alla coda.
  • In seguito il massaggio potrà aumentare d’intensità e potrete passare alla torsione che si ottiene spingendo e rilasciando delicatamente la cute con entrambe le mani fino al rotolamento.

 

Fonte: Amici di Casa, maggio 2018

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

 

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *