Cocker: allegro, vivace, sempre pronto a giocare!

Le sue antiche origini, sorprendentemente, non sono inglesi ma, probabilmente, spagnole; il termine spaniel deriverebbe infatti da Hispaniola, l’antico nome dello Stato iberico, anche se altri sostengono che derivi dall’arabo span che significa coniglio, un selvatico peraltro molto diffuso nella regione quando vi arrivarono i Mori, nel 700 d.C.

Va detto che altre parole dal suono simile (spanyel, spannel, spanyellis) cominciarono a entrare in uso in Europa già a partire dal 1300, mentre è del 1500 il riferimento ai watterspagnelle, cani per la caccia con il falco. Fino al 1700, gli Spaniel erano un’unica razza e pertanto erano permessi incroci tra tipi diversi. Furono i nobili inglesi dell’epoca, proprietari di vaste tenute di caccia, a cominciare a operare una divisione.

  • Fino al 1870 gli Spaniel, riconosciuti come Field Spaniel, erano divisi in base al peso (sopra e sotto le 25 libbre) e solamente nel 1893 il Kennel Club riconobbe come Cocker la categoria “Spaniel sotto le 25 libbre”.

Secondo alcuni, questi cani sarebbero derivati da incroci con Spaniel “sotto le 25 libbre” e Toy Spaniel. Nel 1902 nacque il Cocker Spaniel Club inglese e fu stilato il primo standard di razza. È considerato capostipite della razza un Cocker nero, Obo, nato nel 1878.

CHE TIPO È?

Nonostante al giorno d’oggi sia diffuso e apprezzato soprattutto come cane da famiglia, in particolare in Italia, il Cocker Spaniel era e resta, nell’indole, un cane da caccia. E non di selvaggina “facile”.

Lo dice il suo nome, che viene da quello del selvatico considerato più nobile e difficile tra quelli che popolano il bosco: la beccaccia. Chiamata anche “regina del bosco” dagli appassionati, questo uccello è stato ed è realmente una delle prede più ambite perché è assai difficile da scovare e ancor di più da colpire.

 

Fonte: un estratto dal bellissimo servizio su Amici di Casa, ottobre 2017

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

 

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *