115 nuove specie scoperte nella regione del Mekong, in Asia…

 

La Natura non finisce mai di stupire: lo conferma il report Stranger Species del WWF in cui si annuncia la scoperta, nel corso del 2016, di 115 nuove specie nella regione del Grande Mekong, tra Cambogia, Laos, Birmania, Thailandia e Vietnam.

Si tratta di una regione molto importante per gli equilibri del Pianeta, un “vero e proprio scrigno di bio-diversità“, come ha sottolineato Stuart Chapman, del WWF Greater Mekong. Quest’area è sottoposta a un’intensa pressione a causa dello sviluppo di miniere, strade e dighe ed è gravemente minacciata dal commercio illegale di fauna selvatica: per questo il WWF sta promuovendo un progetto per stroncare questi traffici, sostenendo un’efficace cooperazione transfrontaliera e migliorando l’efficacia delle forze dell’ordine.

Fonte: Amici di Casa, marzo 2018

Be Sociable, Share!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *