Ieri il mio cane ha giocato con un altro cane al parco e solo quando sono tornato a casa ho scoperto da amici che quel cane aveva la leishmaniosi. Mi sono molto preoccupata: l’avrà presa anche il mio cane?

http://www.quotidianogiuridico.it/documents/2018/04/12/il-libero-accesso-dei-cani-nei-parchi-e-consentito-se-osservate-idonee-modalita-di-custodia#.

 

Prosegue l’impegno di MSD Animal Health per una corretta informazione sulla leishmaniosi, troverete la seconda parte di domande e risposte sul numero di giugno.

La risposta del Dottor Michele Maroli alla lettrice della rivista “L’Arca di Noè”:

  • La leishmaniosi non si trasmette direttamente da cane a cane, ma attraverso la puntura di un piccolo insetto “ematofago” (cioè che si nutre di sangue), il “flebotomo”, comunemente noto anche come “pappatacio“. Il suo cane quindi potrebbe infettarsi solo se frequentasse o vivesse in aree endemiche da leishmania, cioè dove sono presenti i flebotomi.

 

Fonte: una risposta del dott. Michele Maroli su L’Arca di Noè, maggio 2019

Scalibor Protector Band – Collare antiparassitario per cani contro la leishmaniosi (Grande (65 cm))
€21,90
Acquistalo su Amazon a questo link
Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *