Ma perché i cani abbaiano quando sono soli in casa?

Fonte immagine: https://www.perpets.it/cane-che-abbaia-in-continuazione-cosa-fare/

 

Dopo aver escluso le possibili cause mediche, occorre capire qual è il motivo per cui il cane abbaia. Ho invitato la dottoressa Nicoletta Lucherini, educatrice cinofila, a rispondere alla domanda. Ecco quanto mi ha riferito: «I motivi possono essere diversi, poiché l’argomento è piuttosto vasto. I principali sono i seguenti.

  • Ansia da separazione: un cane non correttamente abituato a stare solo può manifestare il proprio disagio con vocalizzi continui.
  • Isolamento: durante la vostra assenza il cane ha a disposizione tutta la casa o viene rinchiuso in una stanza?
  • Frustrazione, derivante per esempio dal dover restare chiuso in casa in presenza di stimoli esterni (odori, passanti tra umani e animali).
  • Noia per mancanza di attività.
  • Guardia: ruolo attribuito dai proprietari, oppure atteggiamento territoriale del cane.

Dal momento che le cause e le rispettive soluzioni possono essere tra le più svariate, il mio consiglio per poter identificare e correggere il problema è quello di rivolgersi a un professionista, un educatore o un istruttore cinofilo, che possa valutare il caso e indirizzarvi verso il percorso migliore da seguire».

Fonte: un articolo del dottor Meir Levy, medico veterinario nazionale Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali). E’ responsabile sanitario del progetto Rete Solidale Enpa e dell’Unità di Soccorso nazionale Enpa

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *