I disturbi (tipici) dei nostri amici a 4 zampe anziani…

Fonte immagine: https://www.maxizoo.it/blog/cosa-fare-con-un-cane-anziano/

 

Questo è l’elenco dei disturbi più comuni che si manifestano negli animali anziani.

Insufficienza cardiaca
Con l’età la gittata cardiaca può diminuire del 30 per cento, determinando difficoltà respiratorie, affaticamento dopo l’esercizio fisico, e attacchi di tosse durante la notte. •

• Insufficienza renale
Si manifesta con dimagrimento, deperimento muscolare ed è una delle principali cause di morte sia nel cane che nel gatto. Perciò, quando l’animale comincia a bere eccessivamente e ad urinare troppo frequentemente, è bene sottoporlo a esami.

Tumori
Nelle femmine di cane e di gatto, il più frequente è quello alle mammelle, che si manifesta sotto forma di piccoli nodoli che, se trascurati, possono raggiungere dimensioni notevoli. Anche i tumori della pelle sono piuttosto frequenti fra gli animali domestici. Perciò esiste la chemioterapia per loro.

Organi di senso
La vista, l’udito e il gusto mostrano segni di declino. Malattie come l’opacità del cristallino o la perdita dell’udito sono abbastanza diffuse.

Disturbi metabolici
Si riduce la percentuale di tessuti magri, e aumenta il grasso corporeo. Si assiste anche ad un minore assorbimento di calcio da parte dell’organismo che può comportare un indebolimento delle ossa. La motilità intestinale diminuisce e compare la stitichezza.

Artrosi
La degenerazione delle cartilagini può comportare disturbi nel movimento ed essere accompagnata da dolore.

Fonte: estratto da un vecchio articolo di Massimo Accorsi, su Benefit, marzo 2003

OMEGA PET RECOVERY 120 PERLE – Integratore per il recupero da malattie infiammatorie e degenerative per cane e gatto
24,90
Acquistalo ora da questo link

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *