A causa del riscaldamento globale, gli stambecchi sono costretti a traslocare!

Fonte immagine: https://it.wikipedia.org/wiki/File:Stambecchi_nel_Parco_Nazionale_del_Gran_Paradiso.jpg

 

Uno studio svoltosi nel Parco Nazionale del Gran Paradiso di Valsavarenche, in Valle d’Aosta, pubblicato su Scientific Reports, ha mostrato che gli stambecchi sono alla ricerca di climi sempre più freschi e per tale motivo tendono a spingersi a quote più alte.

Questo spostamento è causato dal riscaldamento globale e purtroppo non è affatto positivo per loro: in alta quota le temperature sono senza dubbio più consone, ma trovare da mangiare è decisamente più complicato.

  • La biologa Francesca Brivio ha spiegato in un’intervista a La Stampa che lo stambecco non sopporta climi caldi a differenza del camoscio, animale con cui condivide l’habitat.

Anche altri animali sono alla ricerca di territori più freschi, si rischia così di avere un sovrappopolamento di specie, costrette a vivere in un ambiente più ostile, dove procacciarsi il cibo è un’impresa faticosa che dà scarsi risultati.

 

(Fonte: www.tgcom24.mediaset.it)

 

Il tuo animale domestico è venuto a mancare?

Nell’esprimerti il nostro più sincero dispiacere (ci siamo passati anche noi), ti offriamo il servizio di cremazione animali d’affezione, clicca ora su questo link. Scopri come puoi cremare il tuo animale e averne le ceneri in un’urna anche personalizzata.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *