Agrigento: all’interno del Parco della Valle dei Templi, c’è il Giardino della Kolymbetra!

 

Fonte immagine: https://www.fondoambiente.it/luoghi/giardino-della-kolymbethra

 

All’interno del Parco della Valle dei Templi si trova un gioiello archeologico e naturalistico da poco tornato a splendere dopo decenni di abbandono, il giardino della Kolymbetra. Tra il tempio di Castore e Polluce e quello di Vulcano è posta questa piccola valle attraversata da un torrente e delimitata da pareti di tufo, un giardino che racchiude nei suoi 5 ettari tutta le varietà naturali dell’area: macchia mediterranea, pioppi, salici e perfino un agrumeto ricco di piante rare figlie della tradizione araba.

La Kolymbetra nasce come peschiera dove venivano allevati pesci di acqua dolce, lo stagno era abitato da cigni e uccelli acquatici e circondato da un bellissimo giardino; l’attuale agrumeto-frutteto si sviluppò nell’Ottocento come evoluzione dell’orto dell’adiacente convento della Badia Bassa. Nel 1999, in seguito a decenni di totale abbandono, il FAI, Fondo Ambiente Italiano ha provveduto al restauro e al recupero dell’anticopaesaggio agrario e dei giardini ipogei restituendo al Parco e a noi visitatori una testimonianza storico-naturalistica della civiltà antica.

Fonte: estratto da un bel servizio di Michelangelo Panza su L’Arca di Noè, luglio 2019

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *