Il linguaggio del corpo del cane…

Il linguaggio del corpo del cane…

Il cane comunica con noi attraverso la postura e la mimica corporea e facciale, così «più siamo capaci di capire le informazioni che il pet ci dà sul suo stato d’animo, più saremo in grado di aiutarlo», spiega Chiara Passalacqua, veterinaria esperta in comportamento animale.

«Oggi, infatti, abbiamo tante armi naturali per contrastare efficacemente lo stress quando è ancora in fase iniziale, dagli integratori alimentari fino ai dispenser di feromoni».

Con l’aiuto dell’esperta abbiamo collegato i principali atteggiamenti del nostro amico peloso alle sue emozioni.

  • Posizione del corpo e orecchie protese in avanti, coda dritta, sguardo fisso sull’oggetto della sua attenzione: stato di attenzione e reattività.
  • Orecchie basse, occhi dilatati, postura raggomitolata a proteggere le zone più delicate del corpo (addome), coda tra le zampe, possibili tremolii e respiro affannoso: paura.
  • Respiro affannoso con margini della bocca tesi leggermente all’indietro e lingua fuori come se facesse caldo: stress e ansia (ovviamente se non ci sono alte temperature o ha appena fatto una lunga corsa).
  • Leccamento ripetuto in maniera ossessiva di labbra, zampe o fianco: stress e disagio.
  • Rincorsa della propria coda: sfogo per contenere l’impazienza e l’eccitazione, magari perché sta per uscire a fare la passeggiata o è in arrivo la pappa.
  • Scrollatina: sollievo dopo una prova impegnativa (passare attraverso una porta, soprattutto se vi è un cambio di luce o di pavimentazione; entrare in un luogo ove vi sono altri cani).

 

Fonte: un articolo di Marco Ronchetto, tratto da Ok Salute e Benessere, nov. 2019
Fonte immagine:  https://www.mondopets.it/articolo/capire-il-linguaggio-del-corpo-del-cane-808.html

 




Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *