Porta il tuo cucciolo a “scuola di vita”…

Porta il tuo cucciolo a “scuola di vita”…

Per diventare un cane adulto sereno ed equilibrato deve essere educato a stare bene con i suoi simili…

 

Puppy class, scuola per cuccioli. Ma serve davvero?. «Se gestita da bravi professionisti è senz’altro molto utile», risponde l’educatrice Loredana Salier (lazampasulcuore.it). «Non è, come molti pensano, una scuola di obbedienza: per il cane sarà un’esperienza che lo aiuterà a diventare un adulto sereno ed equilibrato: a te servirà invece per imparare a capire e rispettare le esigenze del cucciolo nelle diverse fasi della crescita».

Grandi & piccini, insieme

«Le classi accolgono cagnolini fra i 2 mesi e mezzo e i 5, hanno cadenza settimanale e si tengono all’aperto. Idealmente una classe è composta da pochi cuccioli, meglio se di età e taglie simili, con un educatore e 2-3 cani adulti ed equilibrati cui piaccia svolgere il ruolo di insegnante. Anche il proprietario partecipa, imparando a conoscere i bisogni e la comunicazione del cane, a condurlo al guinzaglio, a gestire le diverse tappe del suo sviluppo comportamentale.

Un esempio? Molti sgridano il cucciolo per insegnargli a fare i bisogni sulla traversina o all’esterno, ma prima dei 3 mesi e mezzo/4 è inutile perché sino a quell’età non ha il controllo degli sfinteri e i rimproveri saranno solo fonte di ansie», dice Loredana Salier.

Il bon ton canino

Per il cucciolo i primi mesi di vita sono fondamentali: se cresce senza contatti con altri cani e persone, senza uscire di casa, quando da grande dovrà affrontare situazioni nuove potrà reagire con paura o aggressività. «Nelle classi il piccolo fa esperienze positive, socializza con persone diverse da quelle del suo nucleo famigliare e con i suoi simili, impara la comunicazione e il “galateo canino” in un ambiente protetto». spiega l’educatrice.

«I cani adulti insegnano con l’esempio, ma non solo: se un piccolo giocando esagera e fa male ai compagni interverranno con una sgridata (il cosiddetto “morso inibito”, senza affondare i denti) per richiamarlo all’ordine. Stessa cosa se il cucciolo corre all’impazzata: i “grandi” lo fermeranno riportandolo alla calma».

Fonte: un articolo di Laura Zoccoli – tratto da Starbene, 28/01/20
Fonte immagine: https://www.baucoin.com/site/prodotto/puppy-class-e-educazione-di-base-per-cuccioli-dai-2-ai-6-mesi/

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *