Tonno pinna gialla: migratore degli oceani!

Tonno pinna gialla: migratore degli oceani!

75 km/h è la velocità di crociera del tonno a pinna gialla (Thunnus albacares), fra le specie ittiche marine più portate alle grandi migrazioni. Non dobbiamo stupirci, dunque, se un tonno di questa specie nato vicino alle coste del Giappone può attraversare l’Oceano Pacifico per spingersi fino alla California o al Messico.

Questo è possibile grazie alla forma idrodinamica dell’animale, che fende l’acqua con il minimo attrito, e alla sua dotazione di pinne che, oltretutto, si è scoperto avvalersi di un piccolo grande trucco della natura: il tonno utilizza il sistema linfatico per controllarne apertura e rigidità, migliorandone le prestazioni. In pratica, è come se tutto il corpo del pesce sfruttasse un’enorme e diffusissima rete di pompe idrauliche, fino a irrigidire le pinne e aumentare la mobilità generale quando occorre velocità. Una cosa strana e senza precedenti fra gli organismi vertebrati, che potrebbe persino ispirare nuove applicazioni nel campo della robotica.

 

Fonte: una notizia tratta da Amici di Casa, settembre 2017
Fonte immagine: https://www.anglersjournal.com/saltwater/the-how-where-and-why-of-fishing-for-yellowfin-tuna

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *