Cani e norme igieniche…

Cani e norme igieniche…

Lavare (bene) le mani col sapone, strofinandole per almeno mezzo minuto, è una buona prassi per tutti, quando rincasiamo. E lo dovrebbe essere anche per Fido, di ritorno dalla passeggiata, a maggior ragione se vive in una metropoli. Basti pensare al sudiciume che si accumula sull’asfalto e che inevitabilmente il nostro amico a quattro zampe calpesta e porta tra le mura domestiche, su tappeti, poltrone e divani.

Il punto è che i cani non possono lavarsi le zampe da soli, dobbiamo provvedere noi: accompagnandoli in doccia per insaponare i piedini, oppure facendo ricorso a salviette umidificate. Ce ne sono di specifiche per animali, che rispettano la loro cute e il loro pelo, e comunque in grado di eliminare parte di germi e batteri. Inoltre, se non si vuole esagerare coi bagni, esistono diversi prodotti detergenti a secco, schiume che non richiedono un risciacquo e si asciugano in pochi istanti.

 

Fonte: L’Arca di Noè, aprile 2020
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/amici-con-la-coda/16599578807

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *