Bolognese: un cane da spazzolare più volte al giorno!

Bolognese: un cane da spazzolare più volte al giorno!

Il pelo del Bolognese è color bianco-latte, viene cambiato una sola volta nella vita, tra i quattro e i sei mesi, e non è mai soggetto a muta annuale, anche se la femmina può perdere il pelo in seguito a una gravidanza.

Per tenere in ordine il mantello di questo cane è sufficiente spazzolarlo regolarmente. Prima si “apre” il pelo con una spazzola a denti lunghi e poi si passa il pettine a denti larghi su tutto il corpo, dedicando particolare attenzione a pancia, zampe e orecchie.

Prima del lavaggio il pelo deve essere completamente privo di nodi: è meglio non pettinare mai a secco, in commercio ci sono ottimi prodotti che facilitano questa operazione. Il lavaggio deve essere fatto con un buono shampoo nutriente. Poi si mette il balsamo e si tampona con l’asciugamano, per poi passare ancora alla spazzola e proseguire l’asciugatura con il phon tiepido: un procedimento utile e semplice.

Queste cure sono indispensabili se si vuole mantenere il mantello lungo, sia in un cane da casa sia in uno da esposizione. Se poi si preferisse tagliare il pelo, meglio accorciarlo a forbice in modo uniforme su tutto il corpo, senza ricorrere al taglio tipico del barbone: abbiamo un Bolognese e tale deve rimanere. Importante ricordare che, in ogni caso, anche un soggetto con il pelo tagliato va spazzolato regolarmente.

 

Fonte: Amici di Casa, maggio 2017
Fonte immagine: https://www.publicdomainpictures.net/it/view-image.php?image=215140&picture=coton-de-tulear-cane-bianco-femminile

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *