Mastino Napoletano: docile e amichevole!

Mastino Napoletano: docile e amichevole!

Questa antica razza canina ha un movimento lento e poderoso comune anche ad altre razze molossoidi e simile a quello di un orso. Dalla testa molto massiccia partono rughe e pliche che raggiungono il collo, formando una giogaia.

Nonostante il passato di cane da combattimento, è un cane calmo, docile, amichevole, specialmente con le persone ben conosciute.

STORIA Gli antenati del Mastino Napoletano possono essere ricercati nei molossi allevati ai tempi dei romani. La sua grande forza è stata impiegata per i combattimenti, ma è stato anche un cane da guardia e da traino per piccoli carri.

Solo dopo il 1946, Piero Scanziani, scrittore, decise di ricostruire la razza. Nel suo allevamento immise nel 1949 il Mastino e ne iniziò una selezione che lo ripagò con risultati eccezionali.

NOTA Questo cane maestoso non è di natura aggressiva, anche se è un ottimo guardiano, dote che gli deriva dagli antenati molossoidi.

 

Fonte: La Biblioteca della Natura – Cani – di David Alderton
Fonte immagine: File:Mastino napoletano 675.jpg – Wikimedia Commons

 




Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *