Cavalier King Charles Spaniel…

Cavalier King Charles Spaniel…

Forse uno dei più gettonati cani per famiglia in assoluto, il Cavalier King Charles Spaniel è di taglia contenuta, il peso oscilla tra i 5,4 e gli 8 kg, e possiede un ottimo carattere.

Queste qualità lo rendono il cane perfetto per chi ha bambini e vuole un compagno a quattro zampe attivo, pronto a giocare e a seguire ovunque il proprietario. Tra gli Spaniel è quello di taglia più ridotta, e come tutti i cugini possiede un pelo morbido e setoso, orecchie pendenti e uno sguardo languido che fa letteralmente sciogliere il padrone, caratteristica tipica anche del Cocker.

IL CARATTERE CAMBIA IN BASE AL COLORE

Diversamente da quello del Cocker, il pelo del Cavalier King non necessita di cure particolarmente complesse: basta infatti spazzolarlo e pettinarlo con regolarità per mantenerlo bello, lucido e in ordine. Non serve tagliarlo, anzi la cosa è proprio sconsigliata.

Di regola, quindi, è sufficiente lavarlo e sistemare i ciuffi ribelli.

I colori del mantello ammessi sono quattro: black and tan (nero foc to), ruby (rosso), blenheim (macchie castane separate tra loro su sfondo bianco) e tricolore (nero e bianco ben distinti, più focato). Qualsiasi altra combinazione di colori non rientra nello standard di razza e non viene ben vista dai puristi.

Il colore del manto delinea un po’ anche il carattere del cane: i ruby sono i più attivi e ribelli, possessivi se hanno un gioco preferito, anche se non arriveranno mai a ringhiare con convinzione come accade con altre razze, né agli altri cani né tanto meno al proprio compagno umano.

I blenheim e i tricolore sono in assoluto quelli dal carattere migliore, bonaccioni e ottimisti, a volte fin troppo ingenui. Infine, i black and tan sono una via dimezzo tra le due tipologie.

Il cane ottimista

Il carattere del Cavalier King è eccezionale, propositivo e solare, mai aggressivo sia con le persone sia con i cani. Il massimo che può fare per avvisarci che è molto contrariato è borbottare: pochi Cavalier King, infatti, sanno realmente ringhiare.

Per questo è un animale adatto quando in casa sono presenti anziani o bambini piccoli.

Vista la dimensione ridotta, è importante supervisionare quando i bimbi interagiscono con lui, per evitare che il cane si faccia male. Come diciamo sempre, è fondamentale spiegare fin da subito ai piccoli come comportarsi correttamente con un animale, indipendentemente dalla sua taglia. Anche con gli altri cani tendenzialmente stringe rapporti di amicizia ed è semplice farlo convivere con specie diverse, come gatti, furetti e, in alcuni casi, persino conigli.

Il Cavalier King, essendo un cane dal carattere aperto e allegro, non ha il senso del pericolo e per lui chiunque è un compagno di giochi.

 

Fonte: L’Arca di Noè, maggio 2020
Fonte immagine: File:Ariel Cavalier King Charles Spaniel.jpg – Wikimedia Commons

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.