Il tuo cane ti salta addosso? Fai così…

Il tuo cane ti salta addosso? Fai così…

Mettiamoci “alla pari”! Se il cane non può raggiungerci, abbassiamoci, mettendoci in ginocchio e in posizione laterale. Il palmo della mano ben esibito può polarizzare la sua attenzione nella giusta direzione, riducendo le probabilità di un salto all’insù. Qualora accadesse, possiamo appoggiare l’altra mano sul petto del “saltatore” inducendolo, con dolcezza e silenzio, a ritornare a quattro zampe. Ecco che, in breve tempo, si costruirà un’adeguata modalità di saluto.

La triplice azione di abbassarsi, mettersi laterali ed esporre la mano è, allo stesso tempo, un ottimo sistema per porci a qualsiasi cane con gentilezza, rendendo il saluto, o la conoscenza, qualcosa di naturale e piacevole. Con il tempo, quando il nostro amico avrà acquisito la regola del giusto saluto, possiamo provare a rimanere in piedi, abbassando solamente la mano quel tanto che basta per farci annusare le dita. Se il cane, spinto da un eccesso di euforia, tentasse di appoggiare le zampe su di noi possiamo impedirlo con una tempestiva “interruzione” della comunicazione.

 

Fonte: Amici di Casa, sett. 2018
Fonte immagine: https://en.wikipedia.org/wiki/File:Hug_in_Lisbon_(10580535916).jpg

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *