Se il tuo cane ha il mal d’auto…

Se il tuo cane ha il mal d’auto…
La cinetosi può colpire anche il tuo amico a quattro zampe. Ecco cosa fare e gli eventuali farmaci da usare per rendergli il viaggio meno fastidioso…

Non è un problema da poco, specie nel periodo delle vacanze. «Viaggiare in auto per chi è affetto da cinetosi può essere un incubo e questo vale anche per i nostri cani», afferma la veterinaria Valentina Chiapatti (amicaveterinariacom).

I sintomi

Fra le ipotesi del mal d’auto nel cane c’è un cattivo funzionamento dell’orecchio interno, l’area deputata all’equilibrio, che non riesce ad adattarsi al movimento del mezzo. A innescare (o peggiorare) il malessere contribuiscono ansia e paura: un cane spaventato respira affannosamente e produce molta saliva. Questo può farlo vomitare spaventandolo ancora di più. Ecco che si instaura il circolo vizioso “auto-ansia-malessere”.

«I primi sintomi sono proprio respiro accelerato e salivazione abbondante», spiega l’esperta. «Il cane inizierà a deglutire sempre più spesso ingoiando la saliva. Osservalo bene: se si lecca le labbra, ha anche la nausea. Potrebbero seguire conati di vomito, agitazione, tremori e in qualche caso diarrea».

Le soluzioni

Cerca di abituarlo gradualmente all’auto, facendo in modo che la associ a esperienze positive. Scegli tragitti brevi, perché non abbia tempo di agitarsi e sentirsi male, e portalo spesso in macchina al parco o a giocare in un prato. Puoi ricorrere ai fiori di Bach o australiani: Emergency Pets per esempio ne utilizza 9 ed è indicato per la cinetosi.

«Meglio invece evitare i farmaci sedativi, perché somministrati per bocca danno risultati non prevedibili, dall’assenza di sedazione a una troppo profonda con effetti collaterali anche gravi. Sì invece agli antinausea: non usarli con frequenza, ma per viaggi lunghi sono senz’altro indicati e li puoi dare anche per 2 giorni di seguito». conclude la dottoressa Chiapatti.

 

3 PRECAUZIONI UTILI
  • Non dargli da mangiare prima di partire. E se devi somministragli dei farmaci, chiedi prima al veterinario.
  • Guida con calma, specie se ci sono molte curve, e fai soste frequenti.
  • Cerca di impedirgli di guardare fuori dal finestrino: vedere il paesaggio che scorre può peggiorare i sintomi.

 

Fonte: un articolo di Laura Zoccoli, tratto da Starbene, agosto 2019
Fonte immagine: https://www.lifegate.it/persone/stile-di-vita/cinetosi-mal-dauto-nel-cane-rimedi

Be Sociable, Share!

Sara & Simone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *